lunedì 18 novembre 2019

Alberi per il futuro - 2019


Alberi per il Futuro arriva a Bari in una bellissima giornata di sole e di vento.
Ieri abbiamo piantato più di dieci tamerici, due alberi dell’amore (cercis siliquastrum), siepi sempre verdi e tante piante nel parco del quartiere Sant’Anna (Munocipio 1) e su un tratto spoglio del lungomare Lorusso a Palese (Municipio 5).
L'iniziativa ritorna in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero per migliorare la qualità della vita in moltissimi centri urbani con buoni esempi di cittadinanza attiva.
A Bari ogni albero è stato un omaggio a eventi storici: dalla caduta del muro di Berlino alla protesta di piazza Tienanmen, dalla ‘rivoluzione romena’ partita da Timisoara al World Wide Web nato al CERN di Ginevra.
Alberi per il Futuro è il nostro segno tangibile: migliorando il posto in cui viviamo, un’azione che ripeteremo ogni anno grazie al sostegno di tutti (attivisti, cittadini, portavoce), cresceremo nella memoria per un domani alla portata di tutti.

#alberiperilfuturo #M5SBari



giovedì 14 novembre 2019


Nel 2011 l'amministrazione di Michele Emiliano doveva inaugurare il cantiere per la realizzazione di un centro sociale a San Girolamo.

Nel 2015, l'assessore Petruzzelli, in un post su facebook, riprese l'argomento (qui https://www.facebook.com/…/a.212695422273…/419728314903098/… ) annunciando che, dopo i lavori di bonifica, sarebbero ripresi quelli per il Centro Sociale.

Ad oggi, per motivi di varia natura, purtroppo nulla è stato realizzato e residenti, comitati e associazioni presenti sul territorio segnalano, già da tempo, un'area in stato di incuria e chiedono quali siano effettivamente le intenzioni dell'amministrazione comunale in merito alla riqualificazione. Il terreno inoltre, sembra essere invaso da vegetazione spontanea in misura tale da alterare il decoro della zona, con fogliame e rami sporgenti.

Per questo, nella qualità di Consiglieri del M5S, abbiamo richiesto una nuova bonifica dell'area dove, un tempo, sorgeva la ex scuola Duse, rammentando che la stessa confina con l'asilo nido pubblico Costa frequentato da molti bambini e vorremmo inoltre conoscere le scelte dell'Amministrazione sul futuro della stessa.




mercoledì 13 novembre 2019



Campo Leo dell’Acqua e siamo al 2019

Oggi assieme a Antonello Delle Fontane (portavoce al Comune), abbiamo partecipato ad una commissione congiunta con la Commissione Politiche Educative, Giovanili e Città Universitaria, Politiche Culturali e Turistiche, Sport del Comune di Bari, presso il Campo “Leo Dell’Acqua” di Carbonara per riprendere la questione del recupero dell’area sportiva da tempo in stato di abbandono per le note vicende legate all’agibilità. Purtroppo erano assenti l’Assessore ai Lavori Pubblici Galasso e allo Sport Petruzzelli.

Noto con piacere il rinnovato interesse degli stessi attori che per cinque anni hanno regalato al territorio oblio e disinteresse, privando il Municipio più esteso della città a essere privo di una struttura vitale per le attività legate al “pallone” (e non solo) di fatto abbandonata.

Ci siamo opposti e ci opponiamo a trasformare il campo sportivo in un’area a parcheggio.
Siamo sfiduciati per aver perso l’opportunità di partecipare ad un bando di riqualificazione, novembre 2018, più volte suggerito all’ex Presidente Acquaviva ora consigliere comunale nella commissione sport del Comune (pensate un po’ il caso!).

Oltre alle raccomandazioni, alle denunce di abbandono, i sopralluoghi e il confronto abbiamo anche portato in Consiglio municipale una proposta di delibera per l’affidamento a costo zero della struttura alle associazioni sportive locali con una raccolta di intenzioni esplicite. Nulla.

Oggi usciamo dall’incontro con un’idea sul futuro del Dell’Acqua, una possibile riqualificazione, complessa ma ben strutturata in previsione della costruzione di un nuovo impianto dedicato e normalmente agibile. Peccato che l’iter di individuazione dell’area sportiva nuova è di là da essere intrapreso in tempi brevi.

L’Amministrazione ipotizzerebbe una riqualificazione (si è parlato di campi a 7 con parcheggio) naturalmente dopo uno studio di fattibilità che per noi deve essere intrapreso dalle istanze dei cittadini e dando priorità all'ipotesi di RIAPRIRE il campo a 11.

Vi invito a seguire passo dopo passo l’argomento seguendo le nostre pagine facebook e il Blog.

A breve ne parleremo compiutamente in un incontro aperto a tutti i cittadini del Municipio.


Vito Saliano
Portavoce #M5S al #Municipio4 di #Bari



lunedì 11 novembre 2019

Alberi per il futuro


Torna anche quest’anno Alberi per il Futuro, l’iniziativa senza colori politici che si occupa di piantare alberi nelle nostre aree urbane.
In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, celebrata il 21 novembre di ogni anno, i prossimi 16 e 17 novembre 2019 pianteremo centinaia di alberi in tutta Italia per migliorare la qualità della vita in moltissimi centri urbani.

A Bari l’evento, organizzato dai portavoce al Comune e nei Municipi, si terrà sia nel quartiere Sant’Anna in via Conenna (nei pressi delle giostrine) alle ore 9.00 sia a Palese sul Lungomare Lorusso (zona dal civico 99 al 157).

Perché piantare alberi in città? Si tratta di forestazione urbana, un processo che contribuisce a migliorare le condizioni ambientali dei suoi abitanti.
Ogni albero assorbe intorno ai 15 kg di CO2 e produce ossigeno per 2,5 esseri umani. Ma non solo. Un albero assorbe e blocca le polveri sottili, incamera ozono e migliora il microclima.
La creazione di boschi urbani aiuta il contenimento dell’inquinamento, sia acustico che dell’aria e favorisce la biodiversità.
 Addirittura, la forestazione urbana contribuisce all’abbassamento delle temperature di 1-2 gradi e previene il consumo del suolo.
Passare una giornata all’insegna dell’Ambiente in cui l’unica cosa davvero importante sarà la voglia di partecipare attivamente al miglioramento delle nostre città. Non ci saranno bandiere o simboli politici, è un’iniziativa aperta a tutti coloro che hanno a cuore il nostro pianeta e la sua salvezza.

Ringraziamo in anticipo per il prezioso contributo, oltre che per la loro presenza: Gianmauro Dell’Olio (portavoce al Senato), Vincenzo Garruti (portavoce al Senato) e Giuseppe Brescia (portavoce alla Camera dei deputati).

Partecipare è semplice, vai sul sito www.alberiperilfuturo.it , scarica QUI il vademecum con tutte le cose da sapere e i documenti necessari. Si tratta di fare una semplice richiesta al tuo Comune perché assegni uno spazio apposito in cui piantare (anche solo) un albero.
Per informarci che hai intenzione di organizzare l’iniziativa e ricevere supporto, compila questo FORM.

Alberi per il Futuro è un modo di lasciare un segno tangibile del nostro passaggio, migliorando il posto in cui viviamo. Se ben curati, gli alberi che piantiamo oggi, regaleranno ombra e benessere ai nostri figli.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/702727180210543/



venerdì 1 novembre 2019



Ex-cava Di Maso - Comprensorio Santa Rita (BA)
Aggiornamenti sui lavori in corso per il consolidamento della parete rocciosa nord

Ieri mattina i portavoce del MoVimento 5 Stelle Antonello Delle Fontane e Vito Saliano Portavoce Consigliere Municipio 4 - M5S – Bari, rispettivamente al Comune di Bari e Municipio 4) accompagnati da Antonella Laricchia portavoce in Regione Puglia, hanno incontrato il Responsabile unico del procedimento dei lavori di consolidamento dell’ex cava di Maso acquisendo aggiornamenti sullo stato dei lavori e sui tempi previsti per la loro consegna.
Le ultime informazioni condivise con i cittadini risalivano a un anno fa e consistevano in una serie di splendidi rendering che erano stati proiettati in Commissione al Municipio 4 ma che non erano stati lasciati agli atti. Per questo, nei mesi successivi, abbiamo voluto richiedere approfondimenti e spiegazioni particolareggiate sui ritardi a mezzo pec.
Il RUP e il Direttore dei lavori ci hanno informati che ad oggi il termine dei lavori previsto è dicembre 2019, essendo ormai realizzato l’80% circa del progetto complessivo. L’ultima volta che li avevamo sentiti ci avevano informato che i lavori sarebbero terminati a settembre 2019 ma l’analisi dei terreni avrebbe rilevato la presenza di idrocarburi pesanti per cui il terreno è stato smaltito e non riutilizzato. La variante in corso d’opera tuttavia non ha comportato un aumento dei costi.
Abbiamo in ogni caso deciso di formalizzare ulteriore richiesta di accesso agli atti richiedendo il progetto esecutivo, la perizia di variante e il cronoprogramma dei lavori.
Quando un’impresa non rispetta i tempi pattuiti, la Pubblica Amministrazione può pretendere una penale. Se invece c’è una spiegazione plausibile sui ritardi, allora se ne tiene conto nella variante che determina anche dei giorni di proroga concessi per la consegna dei lavori.
Il nostro obiettivo è far sentire l'attenzione del M5S su questo tema in modo che l’area sia presto restituita ai cittadini, nel minor tempo, nel miglior modo e costo possibile.



lunedì 28 ottobre 2019



#resiliENTI - Assemblea pubblica del MoVimento 5 Stelle di Bari

Il MoVimento 5 Stelle Bari organizza una assemblea pubblica che si terrà mercoledì 30 ottobre alle ore 19:00 presso il Punto di ascolto in via Manzoni 243 a Bari.
L'invito a partecipare è rivolto a tutti i Cittadini, alle Associazioni e in generale alle forze sociali con lo scopo di tenere vivo il confronto sulle attività dei Portavoce riguardo il programma e quindi il futuro della Città.
Riteniamo che sia necessario tenere viva l’attenzione in una fase politica nuova e diversa.

#resiliENTI è un momento di verifica, per fare il punto sul nostro lavoro nelle istituzioni (ordini del giorno e mozioni presentati e in lavorazione, le interrogazioni, rapporti con le altre forze politiche, ecc...), un confronto sul programma presentato a maggio ma anche un momento per ascoltare ulteriori consigli, critiche, idee per migliorare sempre più.

All’assemblea hanno già dato la loro adesione i Portavoce in Comune E
e tutti i portavoce dei cinque Municipi.

Passa parola!



L'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/479469339326204/

Dove trovarci: https://goo.gl/maps/tVTPyQtMxirXZamt8

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/movimento5stellebari/


www.m5sbari.it

domenica 17 febbraio 2019

E' nato un nuovo partito: "Il Partito Decadentista Stradella del Caffè"

In questi quattro anni e mezzo abbiamo assistito al progressivo e lento declino Amministrativo e Istituzionale della sede Municipale.
Tutto o quasi è cominciato con la soppressione dello storico ufficio dell'Anagrafe di Picone-Poggiofranco, decisione che ha creato non pochi disagi ai residenti della zona e dei quartieri limitrofi.
Poi, la continua e inesorabile riduzione del personale amministrativo nonostante l'accorpamento con la ex VI Circoscrizione e l'annullamento di alcuni servizi come ad esempio lo sportello Amgas e quello per il rinnovo della tessera Amtab per gli over 60.
Oggi il Municipio 2 è una sede sempre meno accogliente e sempre più inutile per i cittadini, ormai aperto al pubblico soltanto il giovedì mattina non riesce più a svolgere le sue funzioni.
L'unico incremento significativo è stato quello degli assistenti sociali.
In questi ultimi giorni, però, c'è stata l'apoteosi. 
Infatti, noi consiglieri pur essendo abituati da anni a condividere le uniche due stanze disponibili per le commissioni, già insufficienti ad ospitarne tre, adesso dobbiamo anche condividere una delle due stanze con un dipendente. Ciò ha contribuito ad aumentare il disagio sia della parte politica che di quella amministrativa. Inoltre, uno degli unici due computer disponibili per i 20 consiglieri è stato rimosso senza alcun preavviso, creando problemi a tutti i consiglieri che al suo interno custodivano documenti e file relativi al lavoro delle commissioni. Infine, nei giorni scorsi abbiamo trovato sul tavolo delle riunioni alcune cartelle, documenti vari e un computer. Ciò ha alimentato la situazione di disordine e abbandono della stanza delle commissioni dove giacciono già da tempo alcuni oggetti inutilizzati.
In questo lento declino la politica municipale non ha alzato la voce tanto da PRETENDERE dal Sindaco le necessarie condizioni ottimali per consentire a noi consiglieri di svolgere il mandato in condizioni dignitose, a parte qualche sollecito o richiesta che evidentemente è stata ignorata.
Il buon Sindaco, invece di inaugurare nuovi comitati elettorali nei Municipi e invece di ricordarsi di incontrare la cittadinanza per raccogliere istanze e progetti, dovrebbe fare una bella passeggiata al Municipio 2, magari accompagnato dal Presidente che certamente saprà come esigere il benessere dei suoi consiglieri e il rispetto dei luoghi preposti allo svolgimento del loro mandato.
All’ ingresso del Municipio è ancora installata la vecchia insegna circoscrizionale indicante anche la presenza dell’ufficio anagrafe che è stato soppresso già da qualche anno.


Alessandra Piergiovanna Simone
Portavoce al Municipio 2 di Bari



mercoledì 2 gennaio 2019

RICHIESTA DI INTERVENTI ALL'INTERNO DELL'EX CENTRALE DEL LATTE.

A seguito di segnalazione e successivo sopralluogo, ho inviato due p.e.c. alla Ripartizione Ambiente del Comune di Bari, all'Assessore e al Dirigente competenti, al fine di richiedere quali siano gli interventi programmati, o eventualmente già eseguiti, in relazione alla bonifica e messa in sicurezza relativa alla presenza di amianto nell'edificio "Ex Centrale de Latte" nel cuore del quartiere Picone.

Molti forse, infatti, non sanno che l'edificio comunale, abbandonato ormai da anni, pur essendo parzialmente utilizzato da due Associazioni, presenta una tettoia realizzata in amianto.
Pertanto, sollecitata da alcuni residenti in zona, preoccupati per la presenza della citata tettoia, ho chiesto alle Autorità competenti rassicurazioni in merito ad eventuali interventi realizzati o da realizzare.

Inoltre, ho richiesto interventi di pulizia straordinaria e bonifica anche all'AMIU delle aree interne all'edificio in oggetto.
In particolare, si è rilevata la presenza di erba alta e infestante, vegetazione spontanea e guano a causa della presenza stanziale di colombi.
L'auspicio è che si intervenga quanto prima al fine di ripristinare il decoro e la salubrità dei luoghi.

Alessandra Piergiovanna Simone
Portavoce M5S al Municipio 2 di Bari