sabato 12 aprile 2014

VINCENZO MADETTI NON E’ PIU’ IL CANDIDATO PORTAVOCE SINDACO DEL MOVIMENTO 5 STELLE - BARI.

A seguito riunione democraticamente indetta all’interno del Gruppo Attivisti del Movimento 5 Stelle Bari tenutasi in data 07-04-2014 si rende noto che il candidato sindaco Vincenzo Madetti è stato sfiduciato dai candidati certificati in lista.
Le motivazioni della sfiducia consistono nell’aver violato il Regolamento del Gruppo del MoVimento 5 Stelle di Bari, l’Impegno Etico aggiuntivo firmato in occasione della presentazione della candidatura.

Il nuovo candidato portavoce sindaco verrà comunicato secondo le indicazioni dello Staff.

Si rammenta che qualsiasi utilizzo del logo è riservato alla sola lista certificata, pertanto si diffida chiunque non sia candidato a farne utilizzo.

Si comunica inoltre che non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione e autorizzazione ufficiale dallo Staff del MoVimento 5 Stelle riguardo l’organizzazione dell’evento “Comunarie”, diffuso sul web e su alcune testate giornalistiche online, previsto per lunedì 14 Aprile.

Movimento 5 Stelle - Bari





2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Sono iscritto al M5S nazionale da dicembre 2009.
    Ho cercato più volte di mettermi in contatto con voi del M5S di Bari, chiedendovi di darmi un feedback.
    Mai nessuno s'è fatto vivo!
    Eppure io sono regolarmente iscritto e certificato a livello nazionale e voto regolarmente per le iniziative nazionali (ricevendo di volta in volta una email dallo staff) ... Come mai non vengo mai contattato dal meetup di Bari (neanche tramite una email di invito a partecipare alle decisioni che di volta in volta si prendono)?
    Grazie allo staff (o chi per esso) di Bari, se vorrà darmi una risposta.

    RispondiElimina

Questo blog è uno spazio aperto ed a disposizione di tutti per confrontarsi direttamente. Per garantire l'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non abbiamo previsto filtri preventivi, ma l'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione, e per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque ci riserviamo, in qualsiasi momento, di cancellare i messaggi ritenuti inadeguati alle regole della normale discussione argomentativa.
In ogni caso, in quanto proprietari del blog, non potremo essere ritenuti responsabili per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.